Sommario

Storie e curiosità sul Monastero dos Jerónimos

Quando si parla di meraviglie architettoniche nel mondo, non si può non menzionare il Monastero dos Jerónimos, un sito costruito nel XVI secolo in Portogallo. Il Monastero è un patrimonio dell'umanità dell'UNESCO situato sul fiume Tago a Lisbona, uno dei luoghi più frequentati dai turisti ed è stato persino nominato tra le sette meraviglie da vedere in Portogallo. Le sue architetture furono progettate su ordine del famoso re Manuel I e per la sua realizzazione venne usata pietra calcarea bianca.

In questo articolo scoprirai alcuni fatti sorprendenti legati al Monastero dos Jerónimos che sicuramente ti convinceranno a mettere questo monumento tra le cose da vedere prima della pensione.

12 Curiosità sul Monastero dos Jerónimos

Curiosità Monastero dos Jerónimos

1. Le sue architetture seguono lo stile manuelino

Conosciuta anche come architettura tardo-gotica portoghese, lo stile manuelino è una delle correnti che si sono sviluppate durante il Rinascimento. Una delle caratteristiche più evidenti di questo stile architettonico sono i pannelli decorativi su finestre, arcate e pilastri. Gli intarsi sulla pietra hanno dettagli intricati realizzati con grande maestria artigianale. Il Monastero dos Jerónimos fu progettato dagli influenti architetti portoghesi Diogo Boitac e João de Castilho.

Curiosità Monastero dos Jerónimos

2. Una delle sette meraviglie del Portogallo

Se stai visitando il Portogallo una visita al Monastero dos Jerónimos è un'occasione da non perdere: questo sito storico è considerato una delle sette meraviglie del Portogallo. C'è un vantaggio inaspettato riservato a chi decide di visitare questo luogo. Infatti potrai anche visitare la Torre di Belem, costruita tra il 1514 e il 1520 d.C., visto che si trova a pochi minuti a piedi dal monastero. La Torre di Belem è un'altra delle sette meraviglie del Portogallo.

Curiosità Monastero dos Jerónimos

3. L'edificio è dedicato alla Vergine Maria

Dato che il Portogallo è un paese costiero i marinai per secoli hanno fatto sosta a Belem durante i loro viaggi. Il monastero fu consacrato per offrire benedizioni e più sicurezza ai naviganti di passaggio in Portogallo. Si crede che sia stata una benedizione da parte della Vergine Maria a rendere possibile i viaggi del famoso esploratore Vasco da Gama e di altri navigatori. Nel 1496 fu ordinata la costruzione del Monastero dos Jerónimos proprio per questo motivo.

Curiosità Monastero dos Jerónimos

4. L'importanza di San Girolamo per il Monastero dos Jerónimos

Il Monastero dos Jerónimos, noto anche come Monastero dei Gerolamini, prende il nome da San Girolamo, un sacerdote, teologo e storico cristiano che fu uno dei più dotti studiosi dei primi anni del cristianesimo ed è noto soprattutto per la sua traduzione della Bibbia in latino, la "Vulgata". Il nome "Jerónimo" è la forma spagnola di "Gerolamo".

Curiosità Monastero dos Jerónimos

5. La casa dei monaci

Il Monastero dos Jerónimos ospitava in passato i monaci appartenenti all'Ordine di San Girolamo. Il compito principale di tutti i monaci che risiedevano nel monastero era quello di condurre discorsi spirituali e pregare per il benessere dei marinai e del Re, insieme ai suoi familiari. Anche se le opere dell'ordine terminarono nel 1833, il sito è ancora oggi uno uno spazio dove è quasi possibile sentire echeggiare tra le mura le meditazioni e preghiere e dei monaci che un tempo risiedevano nel monastero.

Curiosità Monastero dos Jerónimos

6. La casa natale di uno dei più famosi dessert

Il Pastel de Nata è uno dei dolci portoghesi a base di crema pasticcera che fu inventata nel Monastero dos Jerónimos. Si ritiene che i monaci che risiedevano nel monastero dos Jerónimos usassero l'albume d'uovo per inamidare i loro abiti bianchi. Tuttavia, non volevano che il tuorlo dell'uovo andasse sprecato e così fu scoperta la ricetta del gustosissimo Pastel de Nata. Anche se questo dolce è diventato ormai molto famoso a livello internazionale, l'emozione di vederselo servire proprio nel luogo in cui è nato è indescrivibile!

Curiosità Monastero dos Jerónimos

7. Il monastero ci racconta l'Età delle scoperte

L'architettura gotico-portoghese divenne parte delle correnti culturali nel periodo in cui l'Europa stava assistendo a enormi cambiamenti nei campi dell'arte, della scienza, delle filosofie, delle tecnologie e altri ancora. Questo stile architettonico ben rappresentava il nuovo grado di ricchezza e potere raggiunto dal Portogallo in quell'epoca. Le architetture manueline celebrano un'epoca straordinaria, la stessa in cui fu costruito il monastero di Jeronimos.

Curiosità Monastero dos Jerónimos

8. Qui sono state sepolte molte personalità di spicco

Il monastero è oggi il luogo di riposo di alcuni membri di spicco della società portoghese. Qui riposano il re Manuel I e i suoi familiari. Inoltre qui è sepolto uno dei più famosi marinai ed esploratori di tutti i tempi, Vasco da Gama, colui che aprì la rotta commerciale verso l'India. Le sue spoglie, provenienti dalla chiesa di San Francesco CSI di Kochi in India, furono inizialmente trasferite al monastero di Nossa Senhora das Relíquias e successivamente al monastero dos Jerónimos.

Curiosità Monastero dos Jerónimos

9. C'è un padiglione tailandese con architetture portoghesi

Per commemorare l'importante giorno dell'arrivo dei portoghesi in Thailandia e celebrare i 500 anni di amicizia tra i due paesi, al Monastero dos Jerónimos è stato inviato un padiglione thailandese costruito a Bangkok. Il padiglione è alto 6,7 metri ed è ornato da una struttura rossa e dorata. Il tetto del padiglione ricorda la pelle di un drago, uno dei soggetti più utilizzati negli stili architettonici thailandesi.

Curiosità Monastero dos Jerónimos

10. Il sito è un Patrimonio dell'Umanità protetto dall'UNESCO

Il Monastero dos Jerónimos è stato nominato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO e attira milioni di turisti da tutto il mondo. L'organizzazione mondiale lo ha dichiarato sito protetto nel 1983 insieme alla Torre di Belem. Inoltre, il monastero è uno dei siti più frequentati al mondo. Il monastero è stato dichiarato monumento nazionale del Portogallo nel 1907 e fa parte della lista delle cose da vedere prima della pensione di tantissimi turisti in tutto il mondo.

Curiosità Monastero dos Jerónimos

11. Interni spaziosi e opere di pittura

Le colonne del muro sono state decorate con finissimi intagli che raffigurano creature, fiori, ecc. I doccioni pendenti sulla sommità, le minuziose pannellature e i dipinti sulle pareti sono altri dettagli che meritano attenzione. Il Monastero dos Jerónimos è lungo 300 metri e presenta una facciata splendidamente decorata. Tra i dipinti che troverai in tutto il monumento potrai vedere diverse rappresentazioni della vita di San Girolamo. Tra questi ci sono: O Penitente no deserto (Penitente nel deserto), O Doutor da Igreja (Dottore nella chiesa) e O Estudioso na sua cela (Lo studioso nella cella).

Curiosità Monastero dos Jerónimos

12. Ci sono voluti più di 100 anni per completare il monastero

Gli scultori e gli architetti impiegarono più di 100 anni per costruire il monastero nella sua interezza. Le sue architetture sono arrivate ai giorni nostri in ottime condizioni. Il grande terremoto del 1755 ha apportato alcune modifiche all'aspetto del monumento. Ancora oggi il monastero è considerato uno dei luoghi più belli e ben costruiti al mondo.




Biglietto d'ingresso al Monastero dos Jerónimos
Validità estesa
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Audio-guida
Altri dettagli
a partire da
12 €
Biglietti per il Monastero dos Jerónimos con audio-guida
Durata flessibile
Audio-guida
Altri dettagli
a partire da
21 €
Tour guidato Salta la Coda al Monastero dos Jerónimos
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h 30 min
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
32 €
Biglietti combo per la Torre di Belém e il Monastero dos Jerónimos
Validità estesa
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli
a partire da
20 €
Combo essenziale di Lisbona: Monastero dos Jerónimos + Torre di Belém + Palacio National da Pena
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Trasferimenti inclusi
Altri dettagli
a partire da
40 €
Offerta combinata Lisbona classica: biglietti per il Castello di San Giorgio + Torre di Belém + Monastero dos Jerónimos
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli
a partire da
37 €
Tour combo: stadio e museo dello Sport Lisboa e Benfica + biglietti per il Monastero dos Jerónimos
Validità estesa
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
22,49 €

Domande frequenti - Curiosità sul Monastero dos Jerónimos

Cos'è il Monastero dos Jerónimos?

Il Monastero dos Jerónimos è un ex monastero di Lisbona in Portogallo, costruito alla fine del XV secolo in stile manuelino. Oggi è patrimonio dell'umanità dell'UNESCO e una famosa meta turistica.

Qual è il fatto più interessante sul Monastero dos Jerónimos?

Ci vollero quasi 100 anni per completare il monastero dos Jerónimos. I monaci dell'Ordine di San Girolamo lo utilizzarono per pregare, meditare e vivere secondo le regole di Dio.

Dove si trova il Monastero dos Jerónimos?

Il Monastero dos Jerónimos si trova nel comune di Lisbona, vicino alle rive del fiume Tago, in Portogallo.

Quando fu costruito il Monastero dos Jerónimos?

La costruzione della chiesa iniziò nel 1501 e ci vollero quasi 100 anni per completare l'intero processo di costruzione.

Quando è stato inaugurato il Monastero dos Jerónimos?

Il Monastero dos Jerónimos fu inaugurato nel 1495. Tuttavia, la costruzione iniziò solo nel 1501 e ci volle più di un secolo per completarlo.

Chi ha costruito il Monastero dos Jerónimos?

Il Monastero dos Jerónimos fu costruito su ordine del re Manuel I. Il monarca utilizzò i proventi del commercio con l'Africa e l'India per costruire questa magnifica opera architettonica.

Quali famosi dipinti si trovano nel Monastero dos Jerónimos?

La maggior parte dei dipinti e delle opere del Monastero dos Jerónimos sono dedicati alla vita di San Girolamo, abbinati a un leone e alla Sacra Bibbia. Tra questi dipinti ci sono opere famose come O Penitente no deserto, O Estudioso na sua cela e O Doutor da Igreja.

Quanti dipinti/opere d'arte ci sono nel Monastero dos Jerónimos?

Ci sono dieci dipinti dedicati agli Apostoli, uno a San Girolamo e un altro a Sant'Agostino. Inoltre, all'interno del complesso architettonico ci sono molte sculture decorate dedicate a santi, creature mitiche e altri elementi religiosi.